fbpx
null null
  • Home
  • News
  • youth

PRIMAVERA 2, 3^ GIORNATA L.R. VICENZA-PARMA 1-0

Montegalda (VI), 30 settembre 2023 - 3^ Giornata di Andata del Campionato Primavera 2, sul manto in sintetico del campo comunale 'San Marco' di Montegalda (VI), sabato 30 settembre 2023, L.R. Vicenza-Parma termina 1-0.

I gialloblù restano con i 4 punti in classifica raccolti nelle prime due giornate.

La squadra di Mister Cesare Beggi parte bene, imprimendo il proprio dominio sulla manovra, cercando di rendersi pericolosa fin dai primi minuti. Al 3' azione di Frederik Flintholm Flex per Mateusz Kowalski, palla deviata e nel prosieguo dell'azione gran parata del portiere di casa Emilio Gallo su conclusione ravvicinata di Emmanuel Hammond Tannor. Dalla panchina Mister Cesare Beggi dice 'bravissimi' ai suoi per l'abbrivio, di nuovo un buon pallone per Mateusz Kowalski e palla fuori. 

Il Vicenza, soprattutto di rimessa, non rinuncia ad arrecare disturbi in avanti, ma per due volte in stecca incappano nella trappola del fuorigioco fatta scattare dall'attenta retroguardia Crociata, con la terna arbitrale altrettanto sul pezzo.

Al 9' Alessandro Cardinali viene chiuso in corner: sugli sviluppi del tiro dalla bandierina un insidioso colpo di testa di Daniel Mikolajewski è neutralizzato dall'estremo difensore biancorosso Emilio Gallo. Di nuovo Parma pericoloso al 12': azione insistita di Emmanuel Hammond Tannor, la palla arriva a Federico Motti sulla destra che tenta la botta da fuori, con la sfera che lambisce il secondo palo.

Al 13' un retropassaggio suicida di Capitan Lenny Manisa costringe ad un intervento di piede il portiere Francesco Borriello, ma sul prosieguo dell'azione la palla rimbalza al centro dove Matteo Morittu, per la troppa fretta di andare a chiudere, controlla male, concludendo altissimo, sprecando l'occasione. Sull'opposto versante, a seguito di un nuovo sganciamento offensivo, è ancora Federico Motti a cercare la conclusione al volo centrale controllata dal portiere. 

Al 20' padroni di casa ancora pericolosi: Michele Garnero controlla al volo in area e va al tiro centrando il palo. Passano tre minuti (23') e Francesco Borriello chiude, sul suo palo, il centravanti Michele Garnero, mettendo in angolo che non sortirà pericoli, nonostante i reiterati disturbi sul portiere prima del tiro dalla bandierina. 

Al 25', sull'opposto versante, efficace controllo del portiere Emilio Gallo, sollecitato da Daniel Mikolajewski.

Al 26' nuova combinazione offensiva dei veneti, protagonisti Edoardo Mion, Tobia Mogentale e Michele Garnero, la cui girata di testa termina fuori. Passano due minuti (28') ed un calcio di punizione di Edoardo Mion dal lato corto di sinistra vede sfilare la sfera fuori.

Al 29' Daniel Mikolajewski non approfitta di un'uscita imperfetta del portiere Emilio Gallo, prima sbavatura, dopo interventi efficaci e sicuri. Al 33' un colpo di testa di Emmanuel Hammond Tannor, pescato in area dalla sinistra, finisce fuori di poco.

Al 42' Tommaso Sacchetto ferma fallosamente Daniel Mikolajewski che guadagna una punizione centrale, poco oltre la trequarti: lo stesso numero 10 va sul pallone e costringe alla parata in due tempi Emilio Gallo. Sono 2 i minuti di recupero che terminano con un tiro di controbalzo, su azione di calcio d'angolo, di Mattia Parlato abbondantemente alto. Il primo tempo finisce 0-0.

null

Ad inizio ripresa i due tecnici confermano gli stessi protagonisti che avevano cominciato il match. Come nella prima frazione il Parma cerca di imprimere subito un'accelerazione: al 3' st Daniel Mikolajewski innesca Emmanuel Hammond Tannor che scatta in velocità sulla fascia destra, con la difesa di casa costretta a salvarsi in calcio d'angolo. Al 5' st un siluro su calcio di punizione dalla lunetta di Mateusz Kowalskyc supera la barriera con coccodrillo (un elemento steso a terra dietro i compagni a protezione) del Vicenza, ma non il portiere, bravo a respingere. Al 7' st Federico Lorenzani trova un calcio di rigore in area, accordato dal direttore dell'incontro, il Sig. Antonino Costanza della Sezione A.I.A. di Agrigento: si incarica del tentativo di trasformazione Daniel Mikolajewski: il suo potente tiro viene respinto dalla traversa che rigetta il pallone in campo. 

Mister Cesare Beggi, al 14' st, cerca di cambiare qualcosa nell'assetto offensivo della sua squadra e così toglie Emmanuel Hammond Tannor, inserendo Andrea Gemello, il quale andrà a sistemarsi sull'out alto di sinistra, con il conseguente spostamento a destra di Alessandro Cardinali, che fino a quel mentre aveva agito sulla mancina. Poco dopo, al quarto d'ora, un tiro dalla distanza di Frederik Flintholm Flex è debole e non nello specchio.  

Al 28' il Vicenza passa in vantaggio: azione di Michele Garnero che trova un varco a centrocampo, si inserisce e pesca in avanti Capitan Tobia Mogentale che trafigge Francesco Borriello (1-0).

I due tecnici ne approfittano per immettere forze nuova, tre cambi per i padroni di casa, due nelle file del Parma: uno dei nuovi entrati, Elhadj Hamed Mbaye, poco dopo (31' st) produce una velleitaria conclusione, abbondantemente fuori. 

Al 38' st il Vicenza coglie il secondo palo della sfida, stavolta con Andrea Pavan che, nei pressi dell'area piccola, centra il legnoi. Al 43' st tiro di Matteo Golin, pronta risposta di Francesco Borriello

Durante i 4' di recupero una punizione guadagnata centralmente da Elhadj Hamed Mbaye (47' st) vede la conclusione di Mateusz Kowalski far la barba al palo col portiere Emilio Gallo, comunque, sulla traiettoria. E nel finale (49' st) un doppio corner dalla sinistra di Frederik Flintholm Flex non cambia il punteggio, anche perché, sul secondo, il colpo di testa di Davide Mancini non finisce in rete. Il Vicenza può festeggiare il successo: 1-0. 

null

L.R. VICENZA-PARMA 1-0 (3^ Giornata di Andata Campionato Primavera 2)

Marcatori: 28′ st Mogentale


L.R. VICENZA – 1. Emilio Gallo; 2. Tommaso Cazzin, 3. Alessandro Zorzi; 4. Matteo Morittu, 5. Tommaso Sacchetto, 6. Matteo Vescovi (12' st 17. Matteo Pavan); 7. Mattia Parlato (30' st 13. Matteo Golin), 8. Fabio Basilisco, 9. Michele Garnero (30' st 16. Lorenzo Imbevaro), 10. Edoardo Mion (12' st 21. Jacopo Romio), 11. Tobia Mogentale (Cap., 30' st 20. Giovanni Mores). Allenatore: Luca Rigoni

A disposizione: 12. Nicolas Mocanu; 14. Matteo Martini, 15. Massimiliano Silvestri, 18. Lorenzo Muraro, 19. Joao Alessi, 23. Lica Carlino, 24. Lorenzo Iseppi


PARMA – 1. Francesco Borriello; 2. Federico Motti, 3. Frederik Flintholm Flex (V. Cap.); 4. Davide Mancini, 5. Federico Lorenzani (38' st 23. Cristopher Russo), 6. Toluwanimi Peter Amoran (Cap.); 7.  Dren Terrnava (30' st 19. Elhadj Hamed Mbaye), 8. Mateusz Kowalski, 9. Emmanuel Hammond Tannor (15' st 21. Andrea Gemello), 10. Daniel Mikolajewski (30' st 20. Dean Vranici), 11. Alessandro Cardinali. Allenatore: Cesare Beggi

A disposizione: 12. GianLuca Maria Astaldi; 13. Diego Alexander Rossi, 14. Antonio Cruoglio, 15. Bence Komlosi, 16. Djoseph Bangala, 17. Isaac Annan, 18. Aboubacar-Sama Coulibaly


Arbitro: Sig. Antonino Costanza della Sezione A.I.A. di Agrigento

Assistenti: Sig. Cristian Robilotta di Sala Consilina e Sig. Domenico Russo di Torre Annunziata

Ammoniti: Vescovi, Mion, Romio, Basilisco; Mancini, Vranici

Recupero: 2'+4'

This site is registered on wpml.org as a development site.