null null
  • Home
  • News
  • club

    ,

    women’s first team

COPPA ITALIA FEMMINILE (16simi FINALE), BOLOGNA-PARMA 2-4. CROCIATE AGLI OTTAVI (VIDEO INTEGRALE E FOTO)

Granarolo dell’Emilia (BO), 10 settembre 2023 – Sedicesimi di Finale, in turno secco, della Coppa Italia Femminile, domenica 10 settembre 2023, al campo sportivo “Luciano Bonarelli” di Granarolo dell’Emilia (BO), Bologna-Parma, termina 2-4. Saranno così le Crociate ad affrontare il Sassuolo nella gara valida per gli Ottavi (martedì 11 o mercoledì 12 ottobre 2023).

Le padrone di casa non aspettano la consueta fase di studio e prendono subito l’iniziativa: al 2′ Valentina Colombo ci prova da fuori area, ma Gloria Ciccioli è attenta e para. Poco dopo ancora le rossoblù beneficiano di un calcio di punizione da posizione favorevole (trequarti sinistra), il tentativo è di Nicole Da Canal ma nel tentativo di superare la barriera Crociata a 3 manda alto.

Il match è vivace, sugli spalti col tamburo dei sostenitori di casa e con il simpatico pupazzo-mascotte di quelli Crociati, e sul campo: al 4′, su, contrattacco, Odette Kelly Gago serve a centro area Anastasia Spyridonidou che mette palla fuori.

Al 9′ respinge a pugni uniti Gloria Ciccioli sull’insidiosa conclusione da destra di Zala Kustrin servita da Sara Gradisek. Al 12′ la risposta Crociata: sinistro di Giorgia Miotto dall’interno dell’area che costringe il portiere avversario Nicole Lauria alla deviazione in calcio d’angolo. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina Caterina Fracaros pennella il pallone sulla testa di Veronica Benedetti, che mette in out senza inquadrare lo specchio.

null

Dopo le reciproche sferzate iniziali, le due squadre ora cercano di controllare il match, ma senza arrecare pericoli verso le due porte, fino al 21′, quando, al termine di una bella azione corale, Sofia Kongouli di testa mette al centro un pallone colpito da Anastasia Spyridonodou, salvato sulla linea da Linda Giovagnoli. Al 24′ le felsinee passano in vantaggio: gol su calcio di rigore trasformato da Martina Gelmetti che spiazza il portiere ducale Gloria Ciccioli. La massima punizione era stata accordata dal direttore dell’incontro Sig. Lorenzo Casali della Sezione A.I.A. di Crema per fallo di mano in area di Giorgia Miotto (ammonita). (1-0).

Al 37′ Giorgia Miotto tenta il destro da fuori area, ma manda palla alta col portiere Nicole Lauria che si limita a controllare la traiettoria sopra la trasversale. Le gialloblù continuano ad insistere, anche se la mira andrà migliorata: poco dopo, 39′, Veronica Benedetti esplode il sinistro dall’ interno dell’area di rigore, con palla di nuovo alta. Al 43′ il raddoppio delle rossoblù sempre, a firma di Martina Gelmetti, che controlla ottimamente un pallone al limite dell’ area, si gira velocemente e lascia partire un destro che si infila alle spalle di una non sicurissima Gloria Ciccioli (2-0). Sono ben 5′ i di minuti di recupero, anche per via delle tante interruzioni nella prima parte della gara, l’ultima delle quali al 40′ per soccorrere l’infortunata Francesca La Rocca, poi rilevata da Beatrice Sciarrone al 48′. Squadre al riposo sul parziale: 2-0, penalizzante per le ducali più vivaci in fase creativa delle ciniche padrone di casa.

null

Doppio cambio nel secondo tempo nelle fila delle padrone di casa: escono Capitan Marilyn Michelle Antolini rilevata da Francesca Barbaresi e 9. Valentina Colombo da Gaia Farina, Nel Parma al posto di Giorgia Miotto c’è Caterina Ferin che al 3 ‘ st, da fuori area, sollecita la parata di Nicole Lauria. Al 5′ st Gaia Farina tenta di superare Gloria Ciccioli, ma il portiere in uscita salva. Sul capovolgimento di fronte, 6′ st, Odette Kelly Gago mette il turbo e costringe il portiere Nicole Lauria alla deviazione in angolo, sugli sviluppi del quale, sempre la numero 9 Crociata tira da posizione defilata con palla che va fuori. L’instancabile francese, poi, corre in ripiegamento difensivo, neutralizzando una ripartenza rossoblù. Al 9’ st Anastasia Spyridonodou ci prova di destro in diagonale, ma para l’estremo difensore di casa.

Al 13′ st nuovo cambio Parma: esce Sofia Kongouli ed entra Gaia DiStefano che appena due minuti dopo (15′ st) serve il pallone giusto ad Anastasia Spyridonodou per accorciare le distanze. Dopo quello in amichevole, l’attaccante greca firma anche il primo gol ufficiale del Parma: le basta un tocco semplice a porta ormai sguarnita su passaggio rasoterra della neoentrata. Passano altri due minuti e sempre Anastasia Spyridonodou incrocia da destra, mandando il pallone a far la barba al palo su cross di Caterina Fracaros. Subito dopo Vivien Beil di destro ci prova da fuori area, il portiere Nicole Lauria respinge in modo imperfetto, ma nessuna delle gialloblù ne approfitta.

Al 20′ st, per gioco falloso, è ammonita Greta Lucia Raggi. 27′ st palo di Gaia DiStefano tiro diagonale dopo bella azione personale sulla fascia destra di Odette Kelly Gago e a seguire spreca il Bologna con Gaia Farini (salva Gloria Ciccioli). Al 28′ st un cambio per parte: Mister Simone Bragantini sostituisce Zala Kustrin con Sara Zanetti, Mister Salvatore Colantuono Laura Perin con Melissa Nozzi. Al 31′ st il Parma la riprende: con Odette Kelly Gago, prima rete personale in casacca Crociata, cross della irresistibile di Gaia DiStefano per Anastasia Spyridonodou che rimette in mezzo, intervento della possente francese che mette dentro da pochi passi la rete del pareggio (2-2).

Il Bologna potrebbe rimettere il muso avanti al 35′ st con un colpo di testa di Francesca Barbaresi a pochi passi dalla linea di porta, ma non inquadra. E al 37′ st il Parma la ribalta: con Gaia DiStefano. Anastasia Spyridonidou lancia in profondità la numero 27 che controlla e tira di destro superando di potenza Nicole Lauria (2-3).

Al 39′ st nel Bologna esce Greta Lucia Raggi per Isabel Cacciamali. Al 44′ st ammonita Gaia Farina che trattiene per la maglia Antoinette Jewel Williams, poi scusandosi e abbracciandosi con l’avversaria americana, bel gesto di fair play. Al 45′ st il Parma intende metterla in ghiaccio: servizio di Odette Kelly Gago per Anastasia Spyridonidou che velocemente anticipa il portiere e chiude di fatto il discorso qualificazione segnando il 2-4, anche se ci saranno ancora 6′ di recupero, ma sul doppio vantaggio. Non succederà nulla di eclatante durante il prolungamento e così la squadra di Mister Salvatore Colantuono può gioire per il passaggio del turno, grazie al successo in rimonta 2-4.

null

BOLOGNA-PARMA 2-4 (16simi FINALE COPPA ITALIA)

Marcatrici: 24′ (rig.) e 43′ Gelmetti, 15′ st e 45′ st Spyridonodou, 31′ st Gago, 37′ st DiStefano

BOLOGNA – 1. Nicole Lauria; 4. Francesca La Rocca (V. Cap., 48′ 3. Beatrice Sciarrone), 5. Nicole Da Canal, 9. Valentina Colombo (1′ st 21. Gaia Farina), 10. Marilyn Michelle Antolini (Cap., 1′ st 7. Francesca Barbaresi), 11. Martina Gelmetti, 13. Sara Gradisek, 15. Chiara Ripamonti, 18. Zala Kustrin (28′ st 22. Sara Zanetti), 25. Linda Giovagnoli, 26. Greta Lucia Raggi (39′ st 17. Isabel Cacciamali). Allenatore: Simone Bragantini

A disposizione: 12. Lucia Sassi; 14. Ida D’Avino, 16. Benedetta De Biase, 20. Monica Spallanzani

PARMA – 12. Gloria Ciccioli; 9. Odette Kelly Gago, 11. Anastasia Spyridonidou, 16. Federica Rizza, 17. Laura Perin (28′ st 14. Melissa Nozzi), 22. Vivien Beil (V. Cap.), 24. Caterina Fracaros (35′ st 7. Antoinette Jewel Williams), 25. Caterina Ambrosi (Cap.), 33. Sofia Kongouli (13′ st 27. Gaia DiStefano), 44. Giorgia Miotto (1′ st 31. Caterina Ferin), 46. Veronica Benedetti. Allenatore: Salvatore Colantuono

A disposizione: 39. Camilla Barbierato; 8. Matilde Fuganti, 35. Viviana Aversa, 36. Martina Randazzo, 45. Alessia Marchetti

Arbitro: Sig. Lorenzo Casali della Sezione A.I.A. di Crema

Assistenti: Sig. Andrea Manzini di Voghera e Sig. Andrea Giulio Adragna di Milano

Ammonite: Miotto; Raggi, Farina

This site is registered on wpml.org as a development site.