fbpx
null null
  • Home
  • News
  • prima squadra maschile

ANGE-YOAN BONNY, L'ASSIST ”SPECIALE” PER I COMPAGNI DI SQUADRA


Collecchio, 3 gennaio 2024 - Ange-Yoan Bonny è nato nel cantone di Aubervilliers, nell’arrondissement di Saint-Denis e nel dipartimento della Senna. Ed è da qui che a poco a poco, ha cominciato a studiare l’arte del pallone. Perfezionandola giorno dopo giorno, lavorando su un fisico imponente e aggiustando la tecnica. Sopraffina, lui che fa del talento una normalità. Lui, “Angelo” per i suoi amici e compagni di squadra, che guardiano dei loro gol lo è davvero. Perché, in questa prima “mezza” stagione”, è lui il re degli assist gialloblu.

null

L’attaccante francese, già nel giro delle nazionali U19 e U20, ha esordito in Francia nello Chateauroux, in Ligue 2 (31 ottobre 2020). Da qui si è messo in luce e nel 2021 diventa un calciatore del Parma Calcio. Considerando la regular season, colleziona tredici presenze nella prima stagione, il doppio nella seconda e già 18 quest’anno (di cui 14 da titolare), per un totale di 1.924 minuti. Solo con Fabio Pecchia in panchina, ha totalizzato 1.674 minuti in campo. Un passo alla volta, Bonny è cresciuto tantissimo. E sta mostrando ai tifosi gialloblu tutta la sua forza e il suo valore.

null

La classifica di “re degli assist” della squadra è il giusto premio al grande lavoro che sta compiendo: con 4 passaggi-vincenti divide questo primato insieme a Dennis Man (che è il re del gol gialloblu), entrambi staccano di una lunghezza Bernabé e Sohm (fermi a 3). Ad “Angelo” però l’assist piace, lo ha nel dna, gli piace far felici i compagni. Un po’ come il suo grande amico Adrian Bernabé, con il quale condivide esultanze per le reti e per gli assist, ovviamente.

null

Nella speciale graduatoria degli assist, al comando in campionato ci sono Iovine (Como), Vazquez (Cremonese), Calò (Cosenza) e Vandeputte (Catanzaro) con 5 passaggi da gol. E Bonny, oltre ad aiutare la squadra, ha un motivo in più per ricominciare a correre e a collezionare assist dalla partita contro l’Ascoli (14 gennaio). A testimonianza della sua crescita e di quanto è utile in campo, lo dimostra la classifica dei tocchi in area avversaria: “Angelo” è il primo nella lista del Parma Calcio con 74 tocchi, davanti a Man (70) e Benedyczak (58). Un altro tassello della sua funzionalità e della sua versatilità. Per uno che ha appena compiuto venti anni, è un bellissimo inizio.

null
null

This site is registered on wpml.org as a development site.