fbpx
null null
  • Home
  • News
  • prima squadra maschile

SIMON SOHM: “ABBIAMO LA SQUADRA E LA MENTALITA’ PER CONTINUARE COSI’”

Collecchio, 10 gennaio 2024 - Le dichiarazioni del centrocampista Simon Sohm, nell’intervista rilasciata a Sky Sport.


UN GIRONE DI RITORNO MOLTO DIFFICILE

Dobbiamo continuare così, siamo primi e tutti vogliono battere il Parma. Non è facile, ma abbiamo la squadra e la mentalità per continuare un campionato di vertice. Pecchia? La prima cosa che ha portato è che c’è tanta unione nella squadra, ci divertiamo tutti insieme e sappiamo cosa dobbiamo fare per vincere. Per noi giovani è importante sapere che l’allenatore non ha preclusione di età e fa giocare i giovani, appunto. Possiamo sbagliare, lo sappiamo, ma questo ci dà ancora più fiducia e responsabilità. Il primo gol in campionato? Voglio fare gol nelle prossime partite”. 

null

QUARTO CAMPIONATO E 100 PRESENZE IN GIALLOBLU

Quest’anno siamo una bella squadra, tutti insieme e abbiamo fiducia nei compagni. Abbiamo visto nei risultati e nelle partite che siamo pronti per fare buone cose. Il mio quarto campionato a Parma? Tante cose sono cambiate in quattro anni, due-tre calciatori sono ancora qui da quando sono arrivato. Ora la mentalità è diversa, quando arrivo alla mattina ci divertiamo in spogliatoio. Come per me, all’inizio, i giovani hanno delle difficoltà. Le ho avute anche io. Ma adesso mi sento molto bene, soprattutto nel rapporto con la città. Il mio ruolo in campo? Io provo ad aiutare la squadra, se il mister mi dice di giocare a destra o in mezzo sono pronto per fare un buon lavoro e aiutare i miei compagni. Mi piace stare a centrocampo, davanti alla difesa o con due in mezzo. O anche sulla trequarti ora mi piace di più, come posizione”. 

null

LA “CONNESSIONE” CON PARMA

I tortelli di erbetta sono il mio piatto preferito, per il resto nel mio tempo libero mi piace rimanere tranquillo, sto a casa a vedere Netflix o faccio un po’ di shopping online, riposare bene o andare in centro a bere un caffè con gli amici. I tifosi? Mi piace andare in centro, andare al bar o al ristorante. Viviamo vicino anche ad altri compagni e mi piace quando sono in giro per strada e parlo con i tifosi”. 

null

L’IDOLO GIANNĪS ANTETOKOUNMPO E L’NBA

Durante le vacanze ho riposato, sono stato bene e ora sono pronto per ricominciare. Ho visto una partita, Brooklyn Nets contro Milwaukee Bucks, e mi sono divertito. Ho visto Giannīs Antetokounmpo e lui è fortissimo, ho visto la mia prima partita live dell’Nba. Io come Giannīs Antetokounmpo nel calcio? Sì, mi piacerebbe, sarebbe bellissimo. Ma devo lavorare tanto come lui. All’inizio della sua carriera era molto magro, ora ha lavorato tanto sul suo fisico e in palestra, penso che questo sia la prima cosa che devo fare io”.

This site is registered on wpml.org as a development site.