fbpx
null null
  • Home
  • News
  • prima squadra maschile

L’ALLENATORE FABIO PECCHIA: “LA SQUADRA DEVE ESSERE SUPERIORE A TUTTO, ADESSO ANCORA PIU’ COMPATTI”

Collecchio, 22 dicembre 2023 - Le dichiarazioni dell’allenatore Fabio Pecchia, durante la presentazione del match contro la Ternana, rilasciate nella sala stampa del Mutti Training Center di Collecchio.


IL GRUPPO DEVE ESSERE SUPERIORE A TUTTO

In questo momento è uno sforzo, la squadra e il gruppo devono essere superiori a tutto. A tutto quello che ci circonda, mi rendo conto che ci sono le feste, c’è il Natale e tutti vorrebbero stare con le famiglie. Ma la Serie B gioca, noi giochiamo, dobbiamo stare sul campo. Il nostro campionato è questo, dobbiamo essere concentrati e pensare solo alla partita. E’ uno sforzo importante che chiedo alla squadra e al gruppo, ancora di più, perché adesso c’è la Ternana e a stretto giro c’è il Brescia. Quindi più unione, più compattezza, per affrontare l’ultimo sforzo. Orgoglio e felicità per la nostra traiettoria, per la volontà dei ragazzi di volersi migliorare. Di alzare l’asticella e starci dietro, questo richiede energie, fisiche e mentali.

Noi dobbiamo essere lucidi sull’obiettivo, tutto quello che ci ruota noi dobbiamo essere superiori. E affrontare le sfide con grande spirito. Facendolo insieme, da grande gruppo. La base è questa, grande spirito, parlando del leader del gruppo che è il collettivo.

Il collettivo ha dimostrato grandissimo spirito e un’intelligenza che ci ha permesso di portare un risultato positivo. Su questo mettiamo le qualità individuali, ogni mio calciatore può lavorare su questo. La cosa più bella, che ho già sottolineato dopo Modena su un episodio talmente evidente, ragazzi non si sono fatti trasportare da un episodio del genere e anzi abbiamo fatto gli ultimi 20 minuti più belli della stagione. E questa è un’ulteriore conferma, come a Cosenza, dopo una situazione si è concentrata ancora di più. Tutto il resto non ci deve interessare. Concentrati solo ed esclusivamente sulle nostre prestazioni. Adesso chiedo di stare ancora più insieme a tutti, più stretti e più vicini”. 

LE CONDIZIONI DELLA SQUADRA

Tutti a disposizione, la squalifica di Hainaut e probabilmente Ansaldi ha qualcosina da tenerlo un po’ a riposo. Čolak e Begić? Stanno bene e stanno lavorando, sono nel gruppo e in buone condizioni. Sono da un po’ fuori dal campo, ma stanno lavorando bene”.


LA TERNANA E’ IN SALUTE 

Continuo a sottolineare che non ci sono partite semplici o dove l’avversario viene a Parma per passare la giornata, ogni squadra vive settimane diverse, Cosenza ha vissuto una settimana diversa da quella della Ternana. Un clima psicologico totalmente diverso, la Ternana, al di là dell’euforia, dà la dimostrazione di non morire mai, recuperando dei risultati. Poi tante componenti, quello è l’avversario, poi il lavoro che devo fare io è il lavoro su noi stessi, sul lavoro psicologico, fisico, tecnico e tattico. Ed ogni volta è diverso. A Cosenza un primo tempo molto bello, poi secondo tempo condizionato. Il primo tempo la squadra ha giocato e con un paio di situazioni potevamo essere più diretti e trovare la via del gol con Man e Mihaila. Stiamo molto di più dentro l’area e trovare meno la via del gol, in queste ultime gare l’aspetto tecnico-tattico è proprio questo. Trovare una migliore collocazione dentro l’area avversaria.

Breda? C’è stato un cambio di marcia, i numeri sono a favore della Ternana. Ha fatto cose molto belle e straordinarie, ha coraggio e giovani validissimi. Giovani con entusiasmo e qualità. Il lavoro di Breda ha messo la Ternana in un’ottima posizione di classifica. Una squadra che è in salute ed è viva. La partita sarà ancora più bella. Quello dell’anno scorso è storia”. 

This site is registered on wpml.org as a development site.