fbpx
null null
  • Home
  • News
  • prima squadra maschile

L’ALLENATORE FABIO PECCHIA: “EQUILIBRIO, SOFFERENZA E QUALITA’ PER AFFRONTARE IL SUDTIROL”

Collecchio, 5 aprile 2024 - Le dichiarazioni dell’allenatore Fabio Pecchia, durante la presentazione del match contro il Sudtirol, rilasciate nella sala stampa del Mutti Training Center di Collecchio.


SUDTIROL HA STRUTTURA E VOGLIA DI GIOCARE

Partita spigolosissima, è una squadra che ha una grande struttura ed è molto esperta. Nelle ultime partite, sia con la Cremonese che con il Como, al di là dei risultati, ho visto una squadra sicura di sé, forte nelle proprie cose. Una buona fase difensiva ma ha voglia anche di giocare, qualcosa di diverso rispetto al recente passato. Si vuole giocare la partita”.


LA SCELTE DEL PARMA 

Noi dobbiamo continuare per il nostro percorso e prendere spunto dalle partite che si giocano. Dare il giusto valore a tutto, con grande equilibrio, per prepararsi a quello che ci aspetta domani. Ogni partita porta qualcosa, noi siamo consapevoli che dobbiamo fare meglio. La cosa fantastica che si respira all’interno del gruppo, di volersi migliorare e di ricercare sempre cose fatte bene. Quella partita, che è già stata analizzata, ci ha dato delle indicazioni, abbiamo lavorato e la partita di domani è totalmente diversa. Abbiamo bisogno di qualità, riuscire a fare le nostre giocate con maggiore qualità, sia nella zona bassa del campo che in fase di rifinitura. Maggiore qualità nelle soluzioni e nelle scelte. Mihaila è pronto per esserci e Bernabé può giocare. Tutti stanno bene, tutti sono pronti. 

A parte Di Chiara che ha preso un colpo e sarà fuori. Tutte le scelte sono fatte da me e dallo staff, ma voglio una squadra con identità forte che ha voglia di andarsi a giocare la partita. Oltre a Di Chiara, gli altri sono in fase di recupero, abbiamo ancora qualche ora per valutare. Balogh è uscito da un’influenza che lo ha debilitato. Per Di Chiara è un pestone preso ieri, gli altri sono arruolabili. Ho grande fiducia nel gruppo, c’è voglia anche di voler soffrire, perché le partite ti portano anche a questo. Pronti per questa sfida. E’ una squadra molto compatta e forte fisicamente, si trova a suo agio nella fase difensiva ma ha voglia di giocarsela”. 


DIFENDERE CON SPIRITO DI SACRIFICIO

Dobbiamo fare le cose con le qualità più consone alle nostre caratteristiche. Quando c’è da difendere bisogna farlo insieme, con grande spirito di sacrificio. Che è stato sempre fatto. Quando la palla l’abbiamo noi, e dovremo averla, le scelte non dovranno cambiare. Dobbiamo giocare a pallone e un calcio veloce”.

This site is registered on wpml.org as a development site.