fbpx

share

RIFUGIATI IN ITALIA, VISITA SPECIALE A COLLECCHIO GRAZIE AL PROGETTO ASP

Parma Calcio a sostegno dell’ASP (Azienda Servizi alla Persona). Con un’azione di responsabilità sociale a favore di un gruppo di ragazzi (fra 15 e 17 anni) rifugiati in Italia e accolti dalle strutture di Parma, il nostro Club ha deciso di supportare un progetto sportivo che, grazie alla pratica del calcio e dello sport, aiuta e include i minori stranieri giunti in Italia senza le famiglie di origine. 

Per questo, giovedì 28 marzo, la Prima Squadra Maschile e l’allenatore Fabio Pecchia accoglieranno un gruppo di giovani, attualmente residenti nella Casa Baloo di Porporano e alla comunità L’Alveare di Parma, che potranno visitare il Mutti Training Center di Collecchio e assistere alla seduta di allenamento del mattino dei gialloblu.

In questo percorso, oltre che con il Parma Calcio, l’ASP collabora con il Comune di Parma, con l’associazione Ciac O.N.L.U.S., l’ A.S.D. LA PAZ, l’ A.S.D. San Leo, il Centro Servizi Edili, il Centro Servizi per il Volontariato, la comunità di Sant’Egidio, il circolo Aquila Longhi e la parrocchia di Porporano. 

This site is registered on wpml.org as a development site.